martedì, gennaio 08, 2008

Human Japanese

Chi mi conosce sà che il mio nickname deriva da quel gran maestro che è
Kentaro Miura, autore del celebre Berserk manga che non molto tempo fa ha spopolato
in tutto il mondo.

Negli anni ho imparato a coltivare una passione per quel bel paese che si chiama Giappone, che ha una cultura tanto diversa dalla nostra, che per molti diventa quasi difficile comprenderla.

Il Giappone mi ha sempre affascinato, il mio desiderio è di farci visita un giorno,
prima però sarà bene che almeno impari le basi della loro lingua, altrimenti farei
solamente una grama figura.

Ho cercato di imparare la lingua un po per volta, provando varie strade, tra cui
una è ascoltare i podcast (eccezionali sono quelli di japanesepod101), reperire documentazione in internet e guardare qualche anime in lingua con i sottotitoli
(che è un esperienza che consiglio vivamente a tutti, l' espressività dei giapponesi nel doppiare gli anime non è paragonabile a niente al mondo).

Purtroppo senza una scuola di giapponese è molto difficile imparare questa lingua che sembra ostica, ma che in realtà per certi versi è più facile di tante altre lingue.

Per chi, come me, ha un po di dimestichezza con l' inglese il compito risulta facilitato per la quantità di informazioni che è possibile reperire in internet.

L' altro giorno, un po per caso mi sono imbattuto in un sito che vende un prodotto software per imparare questa lingua, incuriosito ho notato che non solo era possibile scaricare la demo, ma è anche possibile provare gratuitamente in internet una versione live
che riproduce fedelmente la versione per pc, seppur in maniera limitata.

Di primo impatto, essendo un professionista del web ho notato come il sito fosse ben fatto sia a livello grafico sia testando il sito con Firefox, Explorer e Safari.

Leggendo poi le lezioni disponibili online ho deciso di scaricare la demo gratuita, scoprendo che l'unica limitazione imposta era relativa al tempo, in pratica è possibile controllare tutte le lezioni(e i relativi esercizi) contenuti.

Mi sono poi soffermato su alcuni dettagli tecnici, ovvero che il programma è fatto in .NET (presuppongo in c#) e che non è null' altro che un custom browser che fa girare le pagine delle lezioni, i test invece sono scritti in Flash, quindi è richiesto il player di Adobe.

A differenza di software didattici analoghi e costosi (per esempio Rosetta Stone) dove si cerca di insegnare la lingua per associazioni mentali, Human Japanese si propone come una guida, una specie di libro, che ci permette di seguire un filo logico per imparare il giapponese, ed è questo che mi ha colpito maggiormente di questo software (forse perchè è ciò che stavo cercando io).

Questo unito al fatto che il software ha un prezzo veramente basso ($24.95) mi ha fatto propendere al suo acquisto.

Per finire aggiungo che per i blogger c'è la possibilità di un ulteriore sconto a patto che scriviate un articolo su tale software (potete anche parlarne male), di 10$.
Posta un commento